Dear visitor,

You have selected our website for Vatican City - Italian from United States - English. You would like to stay on this website?

Vivere in un loft

Quando l’industria si è trasferita, i creativi hanno occupato le fabbriche delle grandi città rimaste vuote. Una tendenza internazionale da cui hanno tratto vantaggio l’arte, il design e la vita lavorativa.

Spazio, luce, apertura

Spazio, luce, apertura: in un loft le vecchie tradizioni abitative svaniscono lasciando spazio al nuovo.

“In Europa il loft è stato scoperto negli anni ‘70, ma già negli anni ‘80 era diventato uno status symbol. Al momento non ci sono più, almeno nelle grandi città, così tanti stabilimenti industriali inutilizzati da poter trasformare in abitazioni.” Ursula Geismann, trend analyst dell’Associazione tedesca dell’industria del mobile

I mobili diventano sculture

I mobili diventano sculture a cui bisogna girare intorno per poterle apprezzare completamente. E lo spazio non si suddivide più in stanze, ma secondo liberi principi.

Ripartizione dello spazio

Ripartizione dello spazio: il loft non è fatto per rinchiudersi ma per vivere insieme su una vasta superficie.

spazi di coworking

Senza i loft, forse non esisterebbero nemmeno i tanto attuali spazi di coworking, open space, in cui si può affittare una postazione di lavoro a ore o a giornata.