Dear visitor,

You have selected our website for Italy - Italian from United States - English. You would like to stay on this website?

News> Il Gruppo EGGER chiude l'esercizio finanziario 2018/2019 con risultati stabili e grossi investimenti

Il Gruppo EGGER chiude l'esercizio finanziario 2018/2019 con risultati stabili e grossi investimenti

L’azienda produttrice di materiali a base di legno ha registrato vendite per 2,84 miliardi di euro e un EBITDA rettificato di 425,0 milioni di euro.

La direzione del Gruppo EGGER con (da sinistra) Walter Schiegl, Ulrich Bühler e Thomas Leissing ha riportato un anno commerciale positivo e progetti importanti per il futuro.

La direzione del Gruppo EGGER è soddisfatta delle vendite pari a 2.841,5 milioni di euro realizzate nell’esercizio finanziario 2018/2019 (+5,6% rispetto all'anno precedente) e del risultato operativo rettificato (EBITDA) di 425,0 milioni di EUR (-4,7% rispetto all'anno precedente). Il margine EBITDA rettificato è pari al 15,0% ed è quindi in linea con la media a lungo termine. L’indice di indipendenza finanziaria rimane elevato al 36,8% (anno precedente: 40,8%). La quantità di pannelli truciolari grezzi (incluso legname tagliato) ha raggiunto 8,8 milioni di m3 (+3,5%), ovvero l'utilizzo completo della capacità produttiva di base. Nell'ultimo anno EGGER ha dato lavoro in media a 9.481 collaboratori in tutto il gruppo.

"Siamo particolarmente soddisfatti della crescita che siamo riusciti a registrare in tutte le divisioni aziendali", spiega Thomas Leissing, portavoce della direzione del Gruppo, responsabile di Finanza, Amministrazione e Logistica.

All'insegna del motto EGGER “Sustainable international growth”, sono stati effettuati investimenti per 489,1 milioni di euro in patrimoni immobiliari e beni immateriali e acquisizioni durante l'anno commerciale 2018/2019 (anno precedente: 483,8 milioni di euro).

Di questo importo, 78,1 milioni di euro sono imputabili a investimenti sulla manutenzione e 411,0 milioni di euro a investimenti sulla crescita. I due progetti greenfield a Biskupiec (PL) e a Lexington, NC (USA) hanno rappresentato i maggiori investimenti.

Previsioni positive per l'anno 2019/2020

Nell'esercizio in corso EGGER mira a sfruttare il potenziale di guadagno degli investimenti effettuati. Thomas Leissing è fiducioso: "Nonostante l'indebolimento dello sviluppo economico sia stato evidente in alcuni dei nostri mercati negli ultimi mesi, le nostre previsioni per l’esercizio finanziario 2019/2020 sono positive. Grazie alla nostra base industriale competitiva, saremo in grado di consolidare i risultati attuali. Inoltre, verso la fine dell’anno lanceremo sul mercato la nuova Collezione decori EGGER 2020–22, sull’onda del grande successo della prima edizione di questa collezione." EGGER prevede inoltre un'evoluzione positiva della domanda per le aree di prodotto OSB e legname tagliato. I pavimenti in laminato continueranno ad essere sotto la pressione del mercato in Europa occidentale. Grazie allo sviluppo stabile nei settori chiave del mobile e degli arredamenti interni, alla crescita in Russia e allo spostamento dei volumi dalle regioni più deboli ai mercati alternativi, EGGER prevede una crescita delle vendite sostenuta e guadagni stabili per l'intero Gruppo nell'esercizio 2019/2020.